Salumificio Fratelli Beretta S.p.A

0
1213
salumificio-fratelli-beretta

La tradizione italiana incontra la modernità

Il salame non è semplicemente salame. Gli scaffali dei supermercati sono pieni di salumi di tutti i tipi e i consumatori sembrano avere l’imbarazzo della scelta. Ma lo sono davvero? C’è una differenza enorme tra la produzione in serie di prodotti di bassa gamma, il cui gusto a volte assomiglia solo marginalmente alla carne che contengono, e la qualità dei prodotti di fornitori specializzati come il Salumificio Fratelli Beretta S.p.A., un salumificio italiano con 200 anni di storia, che offre ai consumatori la squisita esperienza dei salumi creati secondo la tradizione italiana.

Enrico Farina, Direttore Marketing del Salumificio Fratelli Beretta S.p.A.
Enrico Farina, Direttore Marketing del Salumificio Fratelli Beretta S.p.A.

Fratelli Beretta ha più prodotti certificati DOP (Denominazione di Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta) di qualsiasi altra azienda del settore. In prospettiva, in Europa sono circa 1.000 i prodotti alimentari certificati DOP e IGP, di cui 250 sono prodotti in Italia. Di questi, 40 sono salumi e 20 di questi sono prodotti dalla Fratelli Beretta, un risultato impressionante.

„La certificazione DOP e IGP è particolarmente importante per il mercato estero“, spiega il Direttore Marketing Enrico Farina. „L’Italia stessa ha così tante specialità regionali. Molti di loro sono realmente conosciuti solo nella loro area di origine, quindi la certificazione è meno importante. Tuttavia, in altri Paesi c’è un grande interesse per i prodotti italiani DOP e IGP“.

L’azienda di famiglia, che nel 2012 ha festeggiato il suo 200° anniversario, esporta attualmente circa un terzo della sua produzione, di cui gran parte va nel Regno Unito, dove Fratelli Beretta ha una partnership di lunga data con la catena di supermercati Tesco. Anche la Svizzera, la Germania, la Scandinavia e il Lussemburgo sono mercati chiave e, più recentemente, l’azienda ha esteso i suoi orizzonti al Sud America e al Brasile.

Con sede centrale in Lombardia, l’azienda conta 18 siti produttivi in Italia. „Il numero insolitamente elevato di unità produttive in tutta Italia è necessario per le specialità regionali perché il prosciutto di Parma, ad esempio, può essere prodotto solo a Parma“, sottolinea Farina. „Anche gli standard alimentari e di igiene variano in tutto il mondo. Ad esempio, gli Stati Uniti importano solo merci con una data di scadenza minima molto lunga. Per questa ragione, abbiamo creato due stabilimenti di produzione negli Stati Uniti che operano secondo gli standard dell’industria alimentare statunitense, e abbiamo joint venture in Cina per lo stesso motivo“. L’azienda offre un’ampia varietà di salumi che vengono venduti con otto marchi diversi. Beretta è un marchio storico e conosciuto in Italia, mentre Wuber è il marchio di fabbrica dei prodotti insaccati dell’azienda. Il cuore della gamma di prodotti sono le carni tagliate che vengono confezionate per il self-service nei supermercati.

L'azienda è specializzata in salumi preconfezionati e self-service per supermercati. Si differenzia dal mercato per i suoi prodotti di alta qualità, 20 dei quali recano le prestigiose certificazioni DOP e IGP.
L’azienda è specializzata in salumi preconfezionati e self-service per supermercati. Si differenzia dal mercato per i suoi prodotti di alta qualità, 20 dei quali recano le prestigiose certificazioni DOP e IGP.

I più venduti sul mercato estero sono i prosciutti di Parma e San Daniele. Le certificazioni DOP e IGP, pur rappresentando un importante fattore di vendita per i prodotti Fratelli Beretta, non sono certamente l’unico fattore che distingue l’azienda dalla concorrenza.

„Il fatto di avere così tante unità produttive ci rende estremamente flessibili quando si tratta di soddisfare le esigenze dei clienti“, sottolinea Farina. „Possiamo personalizzare i prodotti in base alle loro esigenze. Produciamo anche per marchi privati, anche se la nostra attenzione rimane focalizzata sui nostri marchi. Inoltre, sviluppiamo costantemente nuovi prodotti o nuovi modi di presentare le nostre merci“.

Fratelli Beretta è nota per il suo mini salame, introdotto alla fine degli anni Novanta. L’azienda è stata anche la prima sul mercato con i cubetti di prosciutto, che eliminano gran parte del lavoro di preparazione di piatti, come ad esempio gli spaghetti alla carbonara.

Fratelli Beretta ha 18 stabilimenti produttivi in tutta Italia. Le specialità locali, come il prosciutto di Parma, possono essere prodotte solo nella loro regione d'origine.
Fratelli Beretta ha 18 stabilimenti produttivi in tutta Italia. Le specialità locali, come il prosciutto di Parma, possono essere prodotte solo nella loro regione d’origine.

Più recentemente ha iniziato ad offrire salumi di alta qualità in un formato affettato e preconfezionato. L’attenzione per la carne di alta qualità si estende anche ad un’altra innovazione, il mini-salame a marchio Wuber. „In Italia, questo era tradizionalmente un prodotto economico, fatto con ingredienti di qualità inferiore“, ammette il Direttore Marketing. „Produciamo i nostri mini-salami utilizzando le migliori materie prime, secondo una ricetta sviluppata dal nostro macellaio capo. Il nostro obiettivo con questa gamma di prodotti preconfezionati e di alta qualità è quello di riconquistare la fiducia dei consumatori nei salumi, seguendo il suggerimento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Abbiamo lanciato la gamma all’inizio di quest’anno e il feedback iniziale è molto positivo“.

Un altro fattore che distingue aziende come Fratelli Beretta dalla concorrenza è il suo lavoro nel campo del benessere animale. „Ci concentriamo su questo tema da oltre dieci anni“, continua Farina. „Non molte aziende lo fanno, ma i clienti lo richiedono sempre più spesso. Il primo è stato Tesco, ma ora è diventato un argomento molto sentito anche in Svizzera e in Scandinavia. Questi paesi stanno infatti iniziando a richiedere un maggior numero di prodotti ottenuti da animali allevati secondo criteri etici. Il nostro obiettivo per i prossimi dieci anni è quello di aumentare drasticamente il numero di questo tipo di prodotti nel nostro portafoglio“.

Oltre alle grandi catene di supermercati, Fratelli Beretta fornisce anche piccoli punti vendita specializzati e locali Horeca. Con un fatturato annuo di circa 755 milioni di euro e 1.400 dipendenti solo in Italia, l’azienda ha registrato una forte crescita negli ultimi 20 anni. Sebbene il mercato italiano registri una crescita media annua costante dell’1,5%, il mercato di esportazione ha registrato un boom, con un incremento annuo del 10%.

Tradizione, modernità, servizio: L'azienda, pur nella tradizione italiana, vanta un metodo di produzione all'avanguardia e il suo personale altamente competente è formato presso l'Accademia Fratelli Beretta.
Tradizione, modernità, servizio: L’azienda, pur nella tradizione italiana, vanta un metodo di produzione all’avanguardia e il suo personale altamente competente è formato presso l’Accademia Fratelli Beretta.

„L’espansione del nostro mercato delle esportazioni è un elemento fondamentale della nostra strategia, e il nostro obiettivo è quello di raggiungere una divisione 50:50 tra la nostra attività italiana e l’export“, rivela Farina. „È relativamente facile esportare in tutta Europa. Nonostante gli standard igienici e di preparazione dei cibi variano in tutto il mondo, siamo attualmente presenti in 50 paesi. L’altro aspetto cruciale della nostra strategia è la crescita dei nostri salumi preconfezionati. Sono semplici in quanto è possibile consegnarli senza dover spiegare come gestirli. Le certificazioni DOP e IGP ci hanno aperto molti mercati di esportazione e vogliamo aumentare la quota dei nostri prodotti che portano questo marchio di qualità“.

Nonostante l’azienda sia legata alla tradizione, i suoi processi produttivi sono all’avanguardia, necessari per raggiungere gli elevati standard richiesti non solo dalle normative nazionali e internazionali, ma anche dai clienti. „Alcuni dei nostri clienti, come Tesco e Migros, effettuano dei controlli“, aggiunge Farina. „Tutti i nostri impianti di produzione sono di altissimo livello. Siamo stati il primo produttore in Italia, e uno dei primi in Europa, ad avere una camera bianca. Oltre all’impianto stesso, i nostri collaboratori sono anche altamente competenti. Da diversi anni dirigiamo la nostra Accademia Beretta, dove il nostro staff, compreso il personale di alcune aziende di Stati Uniti e di Cina, ha seguito un programma di formazione completo“.

Fratelli Beretta si colloca tra i primi tre salumieri in Italia ed è considerata uno dei più importanti attori del più ampio mercato europeo. Oltre all’evidente vantaggio delle certificazioni DOP e IGP, i clienti apprezzano anche la qualità insolitamente elevata dei prodotti preconfezionati dell’azienda, l’ampiezza del suo portafoglio e la sua flessibilità nel soddisfare le particolari esigenze dei clienti. Tuttavia, il marketing svolge ancora un ruolo importante.

„Dall’annuncio dell’OMS nel 2015, abbiamo dovuto lavorare sodo per calmare le paure dei consumatori“, ammette Farina. „Non è facile comunicare la qualità del prodotto e la differenza tra le merci sul mercato. Cerchiamo di trasmettere il messaggio che la strada migliore per una buona salute è una dieta varia con una buona alimentazione e che i salumi di alta qualità sono una parte importante di un tale regime“.

Farina si è unito a Fratelli Beretta 17 anni fa, e oggi la sua motivazione rimane più forte che mai. „Mi piace l’idea che il settore dei salumi sia uno dei pochi mercati in cui alcune delle più importanti aziende sono ancora nelle mani degli italiani“, afferma. „Nella maggior parte dei settori, metalmeccanico, automobilistico e alimentare, le aziende italiane sono state rilevate dalle grandi multinazionali, interessate solo al profitto. Questo non è il caso di Fratelli Beretta. Le nostre motivazioni sono estremamente diverse. Naturalmente vogliamo che la nostra attività sia proficua, ma siamo anche attenti al benessere degli animali e alla tutela dell’ambiente. Vogliamo continuare a produrre tutto il nostro portafoglio di prodotti senza compromessi, mantenendo gli stessi elevati standard qualitativi di sempre“.

Il fatto che, dopo 200 anni, Fratelli Beretta sia ancora di proprietà della famiglia fondatrice e quindi saldamente in mano italiana è un fattore chiave per il suo continuo successo. „Le nuove generazioni sono pronte e in attesa di entrare in azienda“, rivela Farina. „Questo è un grande vantaggio, soprattutto in Italia, dove un’azienda familiare italiana suscita forti emozioni. È un segno di continuità e di un futuro saldamente radicato in Italia. La gente lo vede come una garanzia che le loro tradizioni italiane saranno saldamente sostenute“.

Beretta Logo

Salumificio Fratelli Beretta SpA
Via Fratelli Bandiera 12
20056 Trezzo sull’Adda (MI)
Italia

www.fratelliberetta.com

Leggi in inglese